fbpx
The series

Quintilius, Life between the Roman Republic and Empire

iader-copertina-quintilius-NEW
01

IADER
Beyond the Adriatic Sea - A Long Escape from the Assassins

During the civil wars between Caesar and Pompey, in the year 49 BC, Quintilius, a young novice civil land surveyor, is aggregated to a department of military engineering engaged in the centuriation work of the vacant lands near Mantua, in the Plain of River Po.
He has recently justified himself from an unjust murder charge, but to do so he had to collaborate with some officers of Caesar’s, and now revenge by his opponents is being prepared against him.
Quintilius has no other way out than escape, trying to leave behind or eliminate the assassins who are on his trail.
Fleeing with him is the freedman Hicesius, an erudite secretary of Greek origin already ahead with age, on whom, for the same reasons, hangs a death sentence. The unusual couple of fugitives are forced to move clandestinely along the consular roads of Cisapina.
To try to save their lives, the two end up in the unexplored marshes of the River Padusa, near the Po Delta. They eventually find protection in a department of military engineering, which is tracing a centuriation of uncultivated lands in Iader, Dalmatia.
But such unfinished business cannot be dealt with just by appealing to justice, so the two will have to find their own way out.

Kindle and Paperback format available soon.

missione-attica-copertina-claudio-rossi-NEW
02

MISSION TO ATTICA
- An investigation by the land surveyor Quintilius and the freedman Hicesius

Year 47 BC – While the Republic of Rome is trying to get out of the civil wars between Caesar and Pompey, the young land surveyor Quintilius is engaged with a department of army engineers in the reorganization of some agricultural land south of Eporedia. Fortunately, some senior officers of the Caesarian faction offer him a way out of boredom and involve him in an unusual investigation to shed light on the sudden, dubious enrichment of unknown origin of some generals stationed in the Province of Macedonia. The investigation focuses on ancient mines abandoned for centuries in Attica, and there are even rumors of a treasure left by Philip II, Alexander the Great’s father.
The freedman Hicesius, an educated man expert in mathematical calculations, is also part of the adventure. The journey to the Province of Macedonia will lead Quintilius to thrilling meetings, but these are difficult times. Civil wars and betrayals, rampant corruption, officers thirsty for money and glory, and political intrigues make life complicated for the land surveyor who will have to find a solution for his intricate investigation.

Kindle and Paperback format available soon.

copertina-ombre-oriente-claudio-rossi-NEW
03

OMBRE A ORIENTE
- Una spedizione oltre i confini della repubblica

È il 47 avanti Cristo, le guerre civili si stanno spegnendo e la Repubblica si avvia alla sua fine. Quintilio, un agrimensore civile esperto nel rilievo di mappe, partecipa ad una rischiosa spedizione che lo porta oltre i confini della Repubblica ed oltre il Danubio, nel lontanissimo Regno del Bosforo Cimmerio, l’odierna Crimea, per studiare una nuova via di terra che possa fare giungere fin là le Legioni di Roma. Il lontanissimo Regno, divenuto satellite di Roma con le campagne di Pompeo, in quegli anni sta cercando di riconquistare la propria indipendenza. Fa parte della spedizione anche Arrio, un legionario del Genio esperto nella costruzione di ponti di barche o di attraversamenti fissi in legno. Ha avuto modo di conoscere Quintilio in carcere. Partecipa alla spedizione un fedelissimo di Cesare, inviato da Roma come ambasciatore presso i regnanti del Bosforo Cimmerio. La spedizione incontra enormi ostacoli, ed il rientro nelle Provincie della Repubblica avviene con mezzi di fortuna, ed è pieno di insidie in terra ed in mare.

Available in Kindle and Paperback format.

copertina-papiri-alexandria-cluadio-rossi-NEW
04

I PAPIRI DI ALEXANDRIA
- False verità sulla lunga via del ritorno

Ce la possiamo fare…” mormorai a me stesso “Se siamo riusciti ad arrivare fin qui forse abbiamo seminato i sicari che ci inseguivano… e riusciremo a rientrare nelle terre della repubblica”.
Anno 47 a.C. La pericolosa spedizione degli esploratori di Cesare nel Regno del Bosforo Cimmerio non è ancora conclusa e Quintilio, un agrimensore civile esperto nel rilievo delle mappe, sta rientrando nelle provincie romane insieme ad Arrio, un legionario del genio versato nella costruzione di ponti.
Il difficile rientro a Roma li impegna in una sorprendente indagine nella quale nulla è ciò che sembra, e solo il mortale rischio di scoprire i colpevoli è reale… Solo false verità sulla lunga via del ritorno.
“…Quasi una vacanza” si era detto…

Available in Kindle and Paperback format.

copertina-valico-rezia-claudio-rossi-NEW
05

IL VALICO PER LA REZIA
- Ed altri fatali errori

Come riuscire a liberare una giovane vedova dai lacci e dai traffici di uno scomodo tutore?
Questo è il problema che assilla Quintilio, un giovane ed esperto agrimensore che nel 45 a.C. presta servizio in un reparto del Genio dell’esercito lavorando su vie consolari e centuriazioni per i veterani.
La soluzione per sbrogliare l’intricata matassa nella quale si è venuta a trovare la vedova è a buon punto quando Quintilio è chiamato ad effettuare una missione in incognito.
Si tratta di progettare una nuova strada nelle valli alpine abitate dai popoli retici, in pratica una via adatta a rapidi spostamenti di legioni verso la Rezia.
Braci ardenti covano sotto la cenere, e l’agrimensore dovrà fare i conti con le lusinghe della corruzione e con i rischi delle scorciatoie e degli astuti inganni che sono all’ordine del giorno nella vita quotidiana nell’Urbe.

Available in Kindle and Paperback format.

via-ferro-copertina-cluadio-rossi-NEW
06

LA VIA DEL FERRO
- E l’inestimabile valore della vita

Non vorrai che ci facciano andare fino in Britannia, no?”.
“No… Fino là non credo proprio!”.
Sparire dalla circolazione, fuggire oltre i confini della repubblica sotto mentite spoglie è l’unica cosa che resta da fare per aver salva la vita.
Questo è l’intento di Quintilio, un agrimensore civile al servizio del Genio dell’esercito che deve far perdere le proprie tracce dopo essere stato coinvolto in un fatto di sangue.
E’ il 45 a.C. L’ordine del Comando dell’Urbe per un incarico in un remoto e sconosciuto regno oltre le Alpi si direbbe fatto apposta per permettergli di allontanarsi rapidamente da Roma.
Potrebbe essere un colpo di fortuna, ma la fortuna, si sa, ha sempre qualcosa di imperfetto…

Available in Kindle and Paperback format.

copertina-polvere-di-giudea-claudio-rossi-NEW
07

POLVERE DI GIUDEA

Tu vuoi sapere perché dobbiamo essere eliminati? Siamo sempre stati considerati spie, nessuno crede che tu ti occupi di misurare delle strade o delle fortificazioni. In qualche modo siamo finiti nella rete della congiura, e l’eredità di Cesare è immensa!»
La missione che nel 44 a.C. porta uno sconosciuto agrimensore fin nella polverosa ma ricca Giudea non è altro che una copertura: gli interessi di Roma vanno ben oltre i progetti di rifacimento di vecchi forti e caserme. Ma anche l’agrimensore Fausto Quintilio, il suo servo e l’aiutante greco hanno ben altri interessi che eseguire gli ordini ricevuti dal Comando.
Ricchezze di secoli si sono accumulate a Jerusalem e la lotta tra coloro che vorrebbero impadronirsene, in una fitta trama di intrighi e menzogne, non ha confini.
È tra traditori e traditi che Quintilio dovrà cercare la verità per arrivare alla resa dei conti.

Available in Kindle and Paperback format.

copertina-oro-palmira-copertina-claudio-rossi-NEW
08

L'ORO DI PALMIRA

Della missione che impegna l’agrimensore Quintilio all’interno della Siria nessuno deve sapere nulla, nemmeno nei ranghi dell’esercito, né in oriente né a Roma.
È un incarico delicato che deve essere portato a termine a qualunque prezzo, questi sono gli ordini del Comando, forse vengono da Marco Antonio in persona.
Molti sono i dubbi di Quintilio sulla missione, e perfino l’aiutante di cui si fida ciecamente, l’astuto liberto Hicesius, appassionato falsificatore di documenti, tentenna per le difficoltà che impreviste emergono ad ogni passo.
Il centurione che li comanda, un grezzo uomo d’armi, invece non ha dubbi: «La missione è più importante di noi stessi! Se io non ce la farò ad andare avanti, tu dovrai continuare senza di me. E se sarà necessario andrai avanti senza nessuno di questi che ora sono con noi! Hai capito? Quelli sono gli ordini!»

Available in Kindle and Paperback format.

copertina-memorie-di-un-viaggio-in-egitto-claudio-rossi
09

MEMORIE DI UN VIAGGIO IN EGITTO

Al termine di una lunga missione in Giudea, sulla via del ritorno verso l’Italia, all’agrimensore Quintilio, un civile che presta servizio nel Genio dell’esercito di Roma, si presenta l’opportunità di trascorrere i mesi invernali nella meravigliosa città di Alessandria d’Egitto.

È con lui il suo aiutante, l’erudito liberto greco Hicesius, che arde dal desiderio di visitare la Grande Biblioteca, la più grande collezione di libri del mondo che contiene tutto lo scibile umano.

La città, e l’intero Egitto, da pochi anni sono sotto il dominio romano, benché governati dall’ultima regina dei Tolomei, quella Cleopatra VII che senza nessuna vergogna si è alleata, o venduta come dicono alcuni, a Cesare.

È il 43 a.C., il dittatore è stato assassinato da un anno e il delta e la valle del Nilo sono terra di conquista per i romani: chi vi si reca, forte della protezione dell’esercito, è infiammato dal desiderio di arricchire alla svelta alle spalle della gente del posto, perché l’Egitto è terra ricca di grano e oro, di fertili latifondi e stuoli di schiavi.

L’Egitto e la meravigliosa città di Alessandria riservano incredibili sorprese a chi vi si reca. Lo stesso viaggio a volte è un’avventura, ma le cose ignote che attendono il viaggiatore non sono mai quelle immaginate.

Available in Kindle and Paperback format.

ACCENDERE-IL-FUOCO-cover-EBOOK-webant
00

ACCENDERE IL FUOCO
Racconti brevi

Piccola antologia di racconti brevi e ambientazioni della serie che vede l’agrimensore Quintilio e il liberto greco Hicesius impegnati a sopravvivere, durante gli anni di Cesare, tra ufficiali intenti a far carriera, corruzione, giochi di potere e sete di denaro. Un mondo con enormi opportunità, ma anche pericoli e insidie nascoste, gelosie, tradimenti, in cui non basta l’abilità con la dioptra o la groma, né il saper risolvere complicati calcoli geometrici, o calcolare interessi di prestiti. L’inverno dei legionari negli accampamenti del Genio, la navigazione sui fiumi, i ripari di fortuna dei fuggiaschi, le difficoltà di spostamento, la falsificazione di documenti nell’anno 709 dalla fondazione di Roma.

Free gift for all new subscribers to the Newsletter.

Claudio Rossi © 2019. All rights reserved.